Impermeabilizzazioni

La soluzione più efficace all'umidità di controspinta e alle infiltrazioni d'acqua

L’umidità di controspinta e le infiltrazioni d’acqua sono fenomeni che interessano i locali posti nel seminterrato o nel piano interrato (o più piani interrati come ad esempio un autosilo sotterraneo), le cui murature controterra non sono più in grado di contrastare in maniera efficace la spinta idraulica (sia permanente che occasionale) dell’acqua che si infiltra e dell’umidità di controspinta presenti nel terreno.

Dry Foam System è una tecnologia di impermeabilizzazione ermetica prodotta e sviluppata da Dry Wall System nel corso dei suoi 40 anni di attività. Tale sistema, certificato e testato in oltre 1000 interventi eseguiti in tutta Italia, risulta essere attualmente la migliore soluzione per bloccare definitivamente umidità e acqua. Tale sistema è altrettanto valido per risolvere le infiltrazioni provenienti dai solai delle strutture.

La tecnologia certificata
Dry Foam System

1 Creazione di un reticolo di fori da 12 o da 17 mm, nei quali si innestano delle valvole di non ritorno

2 Speciali resine idroespansive vengono iniettate nel muro colpito da umidità o infiltrazioni

3 L’iniezione, a elevate pressioni, consentirà alla resina di creare una barriera impermeabile all’acqua

Deumidificazioni

Interruzione della risalita di umidità per capillarità mediante il sistema collaudato della barriera chimica

La barriera chimica è un sistema sviluppato da di Dry Wall System e collaudato dai suoi tecnici specializzati in oltre 30.000 interventi nel corso di 40 anni di attività. Nel dettaglio la barriera chimica si crea con l’immissione nella base del muro intriso di acqua  – mediante la pressione esercitata da una pompa professionale e valvole di non ritorno chiamate packer o iniettori – di speciali resine impermeabilizzanti, idonee a bloccare il flusso di risalita dell’acqua (umidità di risalita o umidità ascendente) all’interno della muratura. 

Il prodotto – idrorepellente in microemulsione (Dws 1000)- che viene iniettato nel muro è esente da solventi, è inodore, è ininfiammabile ed è insensibile ai sali.

Umidità di risalita risolta con barriera chimica

Deumidificazione per capillarità con barriera chimica

1 Posizionamento dei packer (o iniettori) a una quota di 8 cm dal piano del pavimento, previa foratura del muro 

2 Iniezione a pressione, a portata variabile, dell’idrorepellente per imbibire la sezione colpita da umidità

3 Il formulato iniettato nel muro crea una barriera chimica che impedisce definitivamente all’acqua di risalire

I numeri delle deumidificazioni e delle impermeabilizzazioni di Dry Wall System

Intervento di deumidificazione del muro con barriera chimica
Deumidificazione dei muri con barriera chimica
Operatore specializzato inietta resine idroreattive e idroespansive
Resine idroespansive nel muro in pietra con problema di infiltrazione e umidità di controspinta
0
Interventi realizzati con le resine idroespansive e idroreattive
0
Interventi di deumidificazione dei muri realizzati
0
I comuni nei quali abbiamo eseguito almeno una lavorazione
0
Sedi e uffici sul territorio italiano (Roma, Milano, Piacenza, Vicenza)

40 anni di esperienza in cantiere

Leader nelle iniezioni di resina per deumidificazioni, impermeabilizzazioni e consolidamenti strutturali dal 1979

Sopralluoghi e preventivi gratuiti

I tecnici di Dry Wall System realizzano sopralluoghi e successivamente redigono una relazione necessaria per stilare un preventivo gratuito

Scopri di più sull'impermeabilizzazione e la deumidificazione degli edifici